Corrispettivi telematici: il resto in contanti va comunicato

Nel caso di resto in contanti dato il cliente, l’indicazione dello stesso è prevista dal “Layout del documento commerciale”, il quale prevede, tra le diverse voci, appunto anche il “resto”. Lo ricorda l’Agenzia delle Entarte (risposta 338 del 12/08/2049) che evidenzia anche che l’eventuale mancata specificazione di tale informazione non è direttamente sanzionabile.  Il caso …

Corrispettivi telematici: il resto in contanti va comunicato Leggi altro »